Venerdi 27 luglio 2018 Galliciano’ – Notturno

GALLICIANO’

Notturno con Luna Piena

Ritrovo ore 18.00 direttamente alla piazzetta di Gallicianò. Subito dopo visita guidata dell’antico borgo grecanico a cura di Mimmo l’Artista, esperto del luogo e profondo conoscitore della storia e delle tradizioni di Gallicianò. In particolare si visiterà la Chiesa di San Giovanni Battista, il Museo Agro-pastorale e la Chiesa Ortodossa.

 PERCORSO: Il percorso, ad anello (quasi interamente su strada asfaltata), si sviluppa nei dintorni dell’antico borgo grecanico. Il silenzio della notte, la magia, il mistero e la leggenda luoghi, accompagnati dallo sfolgorante chiarore lunare, “rapiranno” la mente del visitatore. Una marea di visioni notturne, farà vivere a molti partecipanti una esperienza nuova, unica ed indimenticabile. L’“Astro del cielo” ci guiderà come fosse giorno, evidenziando tutta la sottostante vallata della fiumara Amendolea e l’orizzonte con le sue linee degradanti verso il lontano mare Jonio. Gallicianò sembrerà uno stupendo presepe fuori stagione. Semplicemente un incanto. Una favola.

Tempo di percorrenza ore 2.00 circa.  – Difficoltà turistica.

Programma escursione: Ore 20.00 partenza dalla piazzetta di “Gallicianò Vecchio” (alt. 620 m.) – loc. “Lagò, Consàri e Latro” (alt. 670 m.) – loc. “Puntidineddha – Serbatoio” (alt. 720 m.) – loc. “Vùcida – Galliciano Nuovo” (alt. 650 m.) – ritorno al punto di partenza ore 22.00 circa.

A SEGUIRE: tipica cena grecanica sotto lo splendore lunare, fra i vicoli del borgo, a cura del locale Agriturismo “ Nizio Paleo ”.   Quota di partecipazione, tutto compreso, euro 20.00 a testa.

Il  ritmo  sfrenato  della  tarantella  gaddhicianisi  concluderà  la  serata.

PRENOTAZIONE  OBBLIGATORIA  ai  nr.  3409877602,  3332843775,  3934839205,  3492305984.

Info  3409877602  e/o  visitare  il  sito  www.grecanicatrekking.it

NB. = Ogni componente la comitiva partecipa a titolo volontario e sotto la propria responsabilità, sollevando l’organizzazione da qualsiasi danno o incidente che si potrebbero verificare durante l’escursione.

N.B. = In caso di eventi negativi non preventivabili, l’evento potrebbe subire variazioni o essere rinviato.

Domenica 01 luglio 2018 – La Scialata

L A    S C I A L A T A

A San Giovanni di Gerace

Uno  dei  percorsi  naturalistici  più  belli  d’Italia.

Foto

Ritrovo ore 7.30 a  Condofuri M.   (davanti al Supermercato Conad)

Subito dopo, con mezzi propri, si parte per San Giovanni di Gerace. Arrivati a Marina di Gioiosa Jonica si svolta in direzione di Mammola. Si esce a Gioiosa Jonica e si seguono le indicazioni per San Giovanni di Gerace. Poco dopo il paese si raggiunge il Casello AFOR in località “Gianchè”. Occorre seguire le indicazioni “percorso naturalistico La Scialata”. Per chi viene da Reggio Cal. conviene seguire prima l’A3 e poi prendere la Superstrada Tirreno – Jonio a Rosarno, per poi farsi trovare all’uscita di Gioiosa Jonica Sup.re e unirsi al resto della comitiva.

Programma escursione : Ore 10.00 partenza dal “Casello Forestale AFOR – loc. Gianchè” (alt. 670 m.) – loc. “Fellare” (alt. 650 m.) – risalita “Torrente Levadio” – loc. “Oasi La Scialata” (alt. 850 m.) – Nel pomeriggio ritorno al punto di partenza su strada asfaltata ed interamente in discesa.   Difficoltà  turistica.

PERCORSO : Il percorso, quasi interamente all’ombra, inizia al Casello Forestale AFOR in “località Gianchè” ed è un sentiero naturalistico selvaggio e suggestivo che, risalendo a ritroso il torrente Levadio, termina all’Oasi Naturalistica “la Scialata”, un’area pic-nic attrezzata. Una meraviglia della natura. La sua durata è di circa 2 ore ed è un susseguirsi di cascate, laghetti, ponticelli in legno, ed angoli di struggente bellezza.

Ti  sembrerà  di  vivere  una  favola.   Da  rimanere  senza  fiato.

  Provare  per  credere.

Ore 12.30 circa: pranzo autogestito (nel senso che ognuno porta qualcosa da mettere a disposizione di tutti) presso l’Oasi “La Scialata” fornita di tavoli, fornacette e dove c’è una sorgente naturale purissima. Suoni, canti e balli faranno da digestivo naturale.   Fornirsi  di  corredo  adeguato. Si è a 850 di altitudine.

Info  340 – 9877602 e/o visitare il sito www.grecanicatrekking.it 

NB. = Ogni componente la comitiva partecipa a titolo volontario e sotto la propria responsabilità, sollevando l’organizzazione da qualsiasi danno o incidente che si potrebbero verificare durante l’escursione.

N.B. = In caso di eventi negativi non preventivabili, l’evento potrebbe subire variazioni o essere rinviato.

01 – 02 Giugno 2018 Sila Piccola

LA  SILA  PICCOLA

E  TIRIOLO (CZ)

Foto 

PROGRAMMA

Venerdì 01 giugno 2018
Ore 14.00: raduno dei partecipanti a Condofuri M.na (vicino Uff. Postale). Subito dopo partenza con mezzi propri per Tiriolo (CZ), con arrivo previsto per le ore 16.30. Incontro con la guida e visita del centro storico, del museo archeologico e delle bellezze più significative dell’antica cittadina denominata “Città dei due mari”.
Fondata dai greci intorno al 1200 A.C. e legata alla leggenda di Ulisse, deve il suo nome alla parola “Tryoros” che significa “circondato da 3 monti” e si trova ad una altezza media di 650 metri s.l.m.

Ore 19.30 circa trasferimento al “Parco Hotel Granaro”, in comune di Sorbo San Basile (CZ). Sistemazione in camere riservate, cena, musica e pernottamento.

Sabato 02 giugno 2018
Ore 8.00: prima colazione. Subito dopo partenza per la Sila Piccola con visita guidata di “Villaggio Mancuso”, del Parco Nazionale della Sila e del “Centro Visite Monaco”, dove si potranno ammirare tante specie di animali.

Ore 13.00 circa, rientro in albergo per il pranzo. Indi, sgambata digestiva intorno alla struttura dell’albergo e, successivamente, partenza per il rientro.

N.B. – L’albergo si trova a circa mille metri s.l.m.

La quota individuale  della gita (pensione completa), è di €. 50.00. La comitiva usufruirà, quindi, di 1 cena, 1 pernottamento, 1 colazione e un pranzo. Tutto il resto è a carico dei partecipanti. Le iscrizioni sono già aperte e sono subordinate al versamento di un acconto di €. 25.00 a persona. I posti sono limitati.

Per informazioni o per qualsiasi problema durante la gita contattare i nr. telefonici :
340 / 9877602, 338 / 4249773, 333 / 2843775, 328 / 3194596, 349 / 2305984.

Essendo in montagna, si raccomanda ai partecipanti di fornirsi di corredo adeguato e kw.

N.B. – L’organizzazione resta sollevata da qualsiasi danno o incidente che si potrebbero verificare ai partecipanti durante la gita. L’evento non comprende l’assicurazione per i partecipanti.

In caso di eventi negativi non preventivabili, l’evento potrebbe subire variazioni o essere rinviato.

Prenotazioni gita in Sila Piccola e Tiriolo 1 e 2 giugno 2018.

Comunicazioni

La grecanica trekking, in riferimento all’oggetto, comunica, di seguito, il criterio per le prenotazioni alla gita stessa, peraltro già applicato nelle occasioni precedenti. Fermo restando che i posti disponibili nell’albergo di riferimento sono circa 45 e che, nel caso di richieste superiori, ci si potrebbe appoggiare ad altra struttura similare, si specifica che la precedenza nelle iscrizioni spetta ai partecipanti alle escursioni programmate fino al raggiungimento dei posti disponibili nell’albergo principale. Eventuali altre iscrizioni saranno accettate solo nel caso ci sia disponibilità ricettiva nella seconda struttura alberghiera, che dista qualche Km, e che sarà disponibile solo per il pernottamento, mentre la cena, la prima colazione e il pranzo si consumeranno nell’albergo principale insieme a tutti i partecipanti. Eventuali scambi d’albergo si possono attuare d’accordo fra i partecipanti.

Per informazioni 3409877602

DOMENICA 15 APRILE 2018

.… e sono 10 !!!
“Ecco perché siamo tanto innamorati della nostra terra”
G E R A C E
(Passo di Ropolà – Il percorso delle Pietre)

Foto

“Di borghi belli ‘ndi ‘ndi vitti tanti – ca la me testa non li teni a menti,
ma supra stù spuntuni cara genti-‘nc’è lu chjù bellu,lu chjù ‘nteressanti.
Non fu l’umana manu stai a sentiri – chi pennellau stu locu seculari,
‘ccà di curtura ti po’ ‘mbriacari – e si tu veni, prestu ‘nci ha tornari.
E non lu dicu eu ca su ‘gnuranti – è ‘n’attestatu i genti chi ‘ncì ‘mpendi,
lu settimu d’Italia … splendidamenti – suprà stà rocca staci… triunfanti.”

Ritrovo ore 7.00 a Condofuri M.na, via Nazionale (davanti al Conad).
Subito dopo, con mezzi propri, si parte per Gerace. A Locri si segue l’indicazione per Gerace che dista 13 Km dalla SS. 106. L’incontro con la guida, l’amico Arturo Rocca, presidente dell’Osservatorio Ambientale Diritto per la Vita, avverrà al piazzale Calvario di Gerace, situato nella parte bassa della cittadina.

Programma escursione:

  • Ore 9.00 partenza dal “Area Forestale Passo di Ropolà” (alt. 420 m.)
  • loc. “Monte Campanaro” (alt. 475 m.)
  • loc. “Gole San Paolo” (alt. 230 m.) – ritorno al punto di partenza.
  • Tempo di percorrenza ore 3.30 circa.

Difficoltà: Tecnica “E” – Fisica “AD” (Vedi dettagli)

PERCORSO: ad anello, si sviluppa in località situata alle spalle di Gerace. Dalla bellissima Area Forestale del Passo di Ropolà avrà inizio l’escursione che ci porterà sul monte Campanaro fino a raggiungere le Gole della fiumara San Paolo, per poi risalire e ritornare al punto di partenza. Un percorso naturalistico con scenari unici fra rocce di diversa estrazione geologica che gli agenti atmosferici hanno minuziosamente modellato nel corso dei millenni (lungo il percorso si potrà ammirare una gigantesca quercia secolare. E poi……. un mare verde intorno e un mare azzurro sullo sfondo faranno da splendida cornice. La vista potrà spaziare da Capo Bruzzano fino Roccella (oltre 60 Km ) !!!

ORE 13.00 circa : pranzo a Gerace presso il ristorante “La Terrazza, con spettacolare veduta verso il mare Jonio. Prelibate novità enogastronomiche della rinomata cucina geracese placheranno l’appetito della compagnia”.
Quota partecipazione €. 20,00, di cui €. 2,00 per spese di organizzazione.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai nr. 3409877602, 3332843775, 3934839205, 3492305984.

Info 340 – 9877602 e/o visitare il sito www.grecanicatrekking.it

N.B. = Ogni componente la comitiva partecipa a titolo volontario e sotto la propria responsabilità, sollevando l’organizzazione da qualsiasi danno o incidente che si potrebbero verificare durante l’escursione.

N.B. = In caso di eventi negativi non preventivabili, l’evento potrebbe subire variazioni o essere rinviato.

Escursioni 2018

Programma escursioni anno 2018

Presentazione

e sono 10 !!! Si, 10 anni di intensa e produttiva attività escursionistica della Grecanica Trekking, che ha coinvolto, in termini di presenze, “dalle 7 alle 8 mila” persone appassionate di conoscere a fondo le bellezze del nostro territorio, di valorizzarlo e di scoprire “angoli” fantastici e “aspetti” di immenso interesse naturalistico, paesaggistico, archeologico, enogastronomico, storico e tradizionale. Soprattutto, abbiamo riscoperto, in genere, il nostro “passato”, quello a cui siamo molto legati e nel quale ancora ci ritroviamo, ma che il progresso sfrenato e inarrestabile ci sta portando via. Riprendiamo, quindi, il percorso per l’anno 2018 facen tesoro delle esperienze passate, di ciò che abbiamo proposto nelle annate precedenti con un programma ricco e interessante, degno di celebrare l’impensabile traguardo del raggiungimento dei 10 anni di attività.

Perciò……ragazzi/e……… SI RICOMINCIA !!!

Dopo la bellissima annata dello scorso anno, chiusa con la stupenda gita alle “Luci d’Artista” di Salerno con visita di Amalfi, Napoli, Pompei ecc., riprendiamo il percorso per il corrente anno con le seguenti meravigliose avventure.

  1. Come prima uscita si è pensato di ripetere (non si poteva fare diversamente) il primo percorso della storia della Grecanica Trekking, effettuato il 13 gennaio 2008 (si avete letto bene, 2008). Quindi, domenica 18 marzo, ripetizione del sentiero di Monte Rondinella”, che, rispetto a 10 anni fa, sarà in parte diverso essendo un tratto non più transitabile. La zona è quella di San Carlo di Condofuri – borgo di Amendolea, con l’omonima fiumara sempre visibile. Il sentiero è situato al centro dell’area grecanica con panorami di incomparabile bellezza. La natura, con i suoi svariati profumi e colori farà il resto. Chiusura dell’evento (come 10 anni fa) presso l’agriturismo “Il Bergamotto” nel borgo di Amendolea, dove gusteremo il meglio delle specialità della cucina grecanica. Per digestivo tarantella calabrese.
  2. Domenica 15 aprile saremo a Gerace, paese che occupa il “settimo” posto fra i 20 borghi più belli d’Italia. Posto a circa 500 metri s.l.m.., il borgo (che non ha bisogno di presentazione), offre delle ricchezze storico – architettoniche di interesse internazionale ed è meta annuale di migliaia di turisti da tutto il mondo. L’escursione sarà curata e guidata da “Arturo Rocca”, esperto conoscitore dei luoghi, della storia geracese e grande appassionato dell’arte pedatoria. L’amico Arturo ci guiderà lungo “il sentiero naturalistico delle pietre – passo di Ropolà”, uno dei percorsi più affascinanti della locride. Pranzo presso un locale da stabilire, in Gerace.
  3. Venerdì 1 e sabato 2 Giugno visiteremo Tiriolo (CZ) e la Sila Piccola. Una novità assoluta, un mini week-end, dal sabato pomeriggio alla domenica sera, con pernottamento presso il bellissimo “Parco Hotel – Il Granaro”, con pensione completa a sole €. 50,00, situato nei primi contrafforti della Sila catanzarese (zona “Villaggio Mancuso”). Il tardo pomeriggio di sabato è dedicato alla visita della bella ed interessante città di Tiriolo, mentre la domenica mattina visiteremo una parte del parco silano, dove il verde di boschi e pinete e il silenzio dell’incontaminata natura, ci faranno vivere emozioni da favola. Il viaggio è previsto con mezzi propri. I posti disponibili presso la struttura sono circa 60. La direzione del Parco Hotel il Granaro ci ha fatto sapere che eventuali ulteriori presenze saranno sistemate presso una vicina e simile struttura di riferimento. Ci guiderà l’amico “Raffaele Grimaldi (Raff)” che spesso è presente nei nostri trekking e che è rimasto entusiasta della nostra scelta di ricambiare le sue numerose visite.
  4. Domenica 24 giugno: percorso naturalistico “La Scialata” a San Giovanni di Gerace. Questo evento non ha bisogno di presentazione. L’unica cosa che si anticipa è che il pranzo sarà autogestito. “Chi mancherà è passibile di cartellino rosso diretto…….. senza possibilità di appello”.
  5. Domenica 29 luglio è in programma la ”notturna con luna piena”. La location sarà il borgo di “Gallicianò”, il luogo più grecanico dell’intera area. Il tardo pomeriggio è dedicato alla visita guidata (a cura di “Mimmo l’Artista”) delle interessanti attrazioni del borgo. Successivamente, all’imbrunire, avrà inizio l’escursione notturna, con luna piena, che avrà inizio dal borgo stesso e si svilupperà lungo strade percorribili alle falde del “monte Scafi”. Il percorso rappresenta una balconata rivolta verso tutta l’intera e sottostante vallata dell’Amendolea. Atmosfera unica e surreale. I maccheroni fatti in casa, la carne di capra e tutte le altre delizie della cucina “gaddhicianisi” soddisferanno qualsiasi tipo di palato. La cena sarà a cura dell’Agriturismo “Nizio Paleo” della sig.ra Lisa e sarà servita all’aperto, tra i vicoli che circondano la chiesa di San Giovanni Battista. Il ritmo della sfrenata e irresistibile tarantella di Gallicianò, chiuderà la nottata nella sala da ballo naturale della piazzetta del borgo.
  6. Mercoledì 22 agosto saremo ai Campi di Bova  (la capitale dell’Area Grecanica), a 1.300 metri s.l.m. Il percorso, favoloso, farà rimanere senza fiato i partecipanti poiché la vista, spaziando a 360 gradi, incontrerà tutti i paesi dell’intero mondo greco-calabro, le cui origini risalgono a 2.700 anni fa, quando i primi avventurieri ellenici sbarcarono, colonizzarono e civilizzarono quest’area. Pranzo presso il “Casello Afor San Salvatore” a cura della Cooperativa Agrituristica San Leo. Il pomeriggio, al rientro, la comitiva farà sosta al leggendario sito delle “Caldare del Latte” e alla “Rocca del Drago”. Un miscuglio di fascino e di magia. Scendendo ancora ci si fermerà a Roghudi Vecchio, un paese abbandonato ed immerso nelle vallate aspromontane situato in uno sperone roccioso a strapiombo su due fiumare. In quei luoghi non esiste la misura del tempo.
  7. Domenica 16 settembre a Palmi è previsto il sentiero del “Tracciolino tradizionale”, alle falde del monte Sant’Elia. Il percorso sarà di andata e ritorno, diverso rispetto allo scorso anno. Si viaggerà sempre alla stessa altitudine, a metà costa. Ci sembrerà di volare e di camminare sull’acqua contemporaneamente. Qui le bombole d’ossigeno sono obbligatorie. Bello da morire !!!  Il pranzo è programmato presso l’Agriturismo “Trentinella – Al Campetto”.
  8. Domenica 11 novembre (San Martino) è previsto l’ormai tradizionale “Trekking del Vino Nuovo”.  Per tale evento (non poteva essere altrimenti), abbiamo scelto la capitale enologica dell’Area Grecanica:  il gioiello Palizzi Superiore. Spettacolare percorso ad anello attraverso boschi senza fine e panorami incantevoli che lasceranno senza fiato i partecipanti. Breve visita ai famosi “Catoi” e successivamente, trattandosi di assaggio del vino nuovo, pranzo previsto presso la rinomata “Casa di Bacco”. Notizie ed informazioni più dettagliate sulle escursioni programmate saranno fornite di volta in volta all’approssimarsi degli eventi sul sito www.grecanicatrekking.it. Info 340 – 9877602 (T. Nicolò).
    Buon divertimento.

GITA FINE ANNO ESCURSIONISTICO

Per il tradizionale week-end è stata scelta la Sicilia. “Palermo e Monreale” saranno le mete del 2018.
Salvo variazioni per cause in atto non preventivabili, la partenza avverrà venerdì 19 ottobre ed il rientro è previsto per domenica 21 ottobre 2018. Il viaggio si effettuerà in pullman. Informazioni più dettagliate sul programma, sui costi e sui termini per le prenotazioni, verranno fornite tempestivamente agli interessati sul sito www.grecanicatrekking.it

N.B. = Per quanto riguarda le iscrizioni alla gita stessa, la precedenza nelle prenotazioni è riservata ai partecipanti alle escursioni programmate durante il 2018.
In caso di ulteriore disponibilità, saranno accettate altre iscrizioni fino al massimo del numero dei posti consentiti. In questo caso, per le iscrizioni di coloro che non partecipano ai trekking programmati, verrà usato il criterio dell’ordine di prenotazione.

Notizie ed informazioni più dettagliate sulla gita in Sicilia, saranno fornite per tempo all’approssimarsi dell’evento sul sito www.grecanicatrekking.it.
Info 340 – 9877602 (T. Nicolò).

Domenica 18 Marzo 2018

..… e sono 10 !!!

“ Ecco perché siamo tanto innamorati della nostra terra “

Foto escursione “gennaio 2008”

Foto escursione “marzo 2018

MONTE RONDINELLA
(Ripetizione del primo percorso effettuato 10 anni fa, il 13 gennaio 2008)

Ore 8.00 : ritrovo ponte fiumara Amendolea (dopo San Carlo di Condofuri), dove ci sono le fontane, a 5 Km dalla SS. 106. Si lasciano le macchine in loco e subito dopo inizia l’escursione.

Programma escursione : Ore 8.30 partenza dalla “Ponte Amendolea” (alt. 110 m.) – loc. “Ponte Armaconi” (alt. 120 m.) – loc. “Armaconi” (alt. 210 m.) – loc. “Monte Rondinella – La Cruci)” (alt. 400 m.) – loc. “Puntiddha” (alt. 410 m.) – loc. “Armaconi” (alt. 210 m.) – loc. “Ponte Armaconi” (alt. 110 m.) – ritorno al punto di partenza. Tempo di percorrenza ore 3.00 circa. Difficoltà media.

PERCORSO: ad anello, si sviluppa in località situata al centro dell’Area Grecanica. Un antico sentiero attraversa luoghi di una incomparabile bellezza, con vedute che vanno da Montalto all’Etna, da monte Cerasìa fino a perdersi nello stupendo blù del mare Jonio. Ai nostri occhi appariranno Rocca di Lupo, le belle e selvagge montagne dell’Aspromonte e sulle sue pendici paesi come Gallicianò, Roghudi, Roccaforte del Greco, San Lorenzo, Condofuri Sup.re, ecc., daranno l’idea di un passato e di una storia unica e meravigliosa. E poi, l’esplosione della primavera con fiori, colori e profumi di ogni genere. Infine, il torrente Pisciato e la “bianca scia” del letto della fiumara Amendolea e………. “e  ora sugnu sulu ‘ccà ‘ssettatu – davanti a stà bellà fotografia, aundi vju lu jancu ‘mmaculatu – di la jumara di la ‘Mmendulia ”. (Daniele Volontà)

ORE 12.30 circa : pranzo al borgo di Amendolea di Condofuri, dover gusteremo le prelibatezze della cucina tradizionale grecanica a cura dell’Agriturismo “Il Bergamotto”.
Quota partecipazione €. 20,00, di cui €. 2,00 per spese di organizzazione.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ai nr.

3409877602, 3332843775, 3934839205, 3492305984.
Info 3409877602 e/o su questo sito

N. B. = Ogni componente la comitiva partecipa a titolo volontario e sotto la propria responsabilità, sollevando l’organizzazione da qualsiasi danno o incidente che si potrebbero verificare durante l’escursione.

N.B. = In caso di eventi negativi non preventivabili, l’evento potrebbe subire variazioni o essere rinviato.

Anniversario

Escursioni 2018

  • I luoghi di ristoro non ancora specificati saranno resi noti entro breve tempo.
  • Informazioni dettagliate saranno fornite di volta in volta prima degli eventi.
  • Per cause in atto non preventivabili, il programma potrebbe subire delle variazioni che saranno tempestivamente comunicate su questo sito web. 
  • Per ogni escursione è obbligatoria la prenotazione. Info 340 – 9877602

GITA FINE ANNO ESCURSIONISTICO 2018

Per la gita di fine anno escursionistico è stata scelta la Sicilia. Visiteremo, infatti, le città di PALERMO e MONREALE, con partenza il pomeriggio di venerdì 19 ottobre e rientro la sera di domenica 21 ottobre 2018. Il viaggio si effettuerà in pullman. Informazioni più dettagliate sul programma, sui costi e sui termini per le prenotazioni, verranno fornite tempestivamente agli interessati sul sito www.grecanicatrekking.it
N.B. = Per quanto riguarda le iscrizioni alla gita stessa, la precedenza nelle prenotazioni è riservata ai partecipanti alle escursioni programmate durante il 2018.
In caso di ulteriore disponibilità, saranno accettate altre iscrizioni fino al massimo del numero dei posti consentiti. In questo caso, per le iscrizioni di coloro che non partecipano ai trekking programmati, verrà usato il criterio dell’ordine di prenotazione.